Torta pistacchio, rosa e pepe

Elegante e raffinato equilibrio.

  • 2

    difficoltà

  • 15

    cottura

  • 2

    porzioni

  • No

    zucchero

  • No

    farina

Ingredienti
  • 90 gr di prugne secche
  • 50 gr di miglio soffiato
  • 100 gr di latte di cocco
  • 1 cucchiaino di xantana
  • 1 uovo
  • 1 banana media matura
  • 3 cucchiai di miele
  • 1 bacca di vaniglia
  • 180 gr di pasta di pistacchio senza zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 125 gr di infuso alla rosa
  • 4 gr di agar agar
  • Petali di rosa
  • Pistacchi sgusciati
  • Pepe macinato

Preparazione

Per realizzare questo dolce dovrete seguire diversi passaggi. iniziamo prima di tutti dalla base di frutta secca.

I passaggio

Lasciate in ammollo in acqua tiepida le prugne secche per almeno 30 minuti.

Successivamente, scolatele, frullatele in un frullatore e mescolateci poi a mano il miglio soffiato.

Disponete in composto all’interno di un ring per dolci dalle misure di 15×15 cm, livellando per bene la sua superficie. riponete in frigo.

II passaggio

In un frullatore inserite la banana, 130gr di pasta di pistacchio, l’uovo, la vaniglia, il miele e il lievito.

Frullate alla massima velocità per circa 2 minuti o fino a quando il composto non sarà liscio e omogeneo.

A questo punto versate in uno stampo per torta mono porzione e cuocete in forno già caldo a 200°C per circa 12 minuti.

Lasciate raffreddare e poi tagliate la torta a metà, proprio come fareste con un pan di spagna da farcire.

A questo punto, prendete uno strato di torta e posizionatelo sopra alla base di prugna e amaranto precedentemente coppata.

III passaggio

Realizzate il vostro infuso, the o tisana alla rosa secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

Quando avrete ottenuto la vostra bevanda mettetela in un pentolino e portatela lentamente a bollore.

Quando l’acqua inizierà a bollire, versate all’interno l’agar agar e mescolate subito con una frusta. Lasciate sul fuoco, girando, fino a quando non riprenderà il bollore.

A quel punto spegnete, e versate sopra allo strato di torta al pistacchio posizionata all’interno del ring per dolci.

Riponete in frigo.

Quando la gelatina sarà rappresa posizionate sopra di essa il secondo strato di torta al pistacchio.

IV passaggio

Frullate in un frullatore la restante pasta di pistacchio con il latte di cocco. Aggiungete, quindi, poco per volta la xantana e continuate a frullare.

Dovrete ottenere la consistenza di una mousse, ma poco più soda, in modo da riuscire a decorare la vostra torta con facilità.

Riempite, quindi, una sac a poche e tagliatela in modo da avere un’apertura abbastanza grande – ovviamente, sempre tenendo conto della grandezza del vostro dolce.

V passaggio

A questo punto non vi resta che rifinire il vostro dolce.

Facendo attenzione, e usando la dovuta delicatezza, liberate la torta stratificata dal ring.

Adagiatela quindi sul vostro piatto da portata e rifinite la sua estremità con la mousse al pistacchio precedentemente realizzata.

Decorate con pistacchi sgusciati, petali di rosa e macinata di pepe.

Adesso, è proprio il momento di dirlo, siete pronti a servire il vostro dolce.

By Federica Vitali

Food Blogger

Condividi su: