A due passi dal mare

Dolcemente acido

  • 1

    difficoltà

  • 15

    cottura

  • 2

    porzioni

  • No

    zucchero

  • No

    farina

Ingredienti
  • 200 gr di spinaci
  • 50 gr di ciliegie
  • 1 totano
  • 6 gamberi
  • 1 ravanello
  • Olio
  • Sale
  • Pepe
  • Limone
  • Finger lime

Preparazione

Questo piatto vuole ricordare la piacevole sensazione di una vacanza estiva, della brezza marina, della spensieratezza di una notte in riva al mare.

Un piatto fresco, dunque, ma anche leggero, frizzante e intrigante.

Per la sua realizzazione bisogna partire dalla crema di spinaci.

Lavate il vostro mazzetto di spinacino fresco, poi sbianchitelo in acqua per circa 2 minuti.

Tuffate, quindi, gli spinaci in una bowl con acqua e ghiaccio per fermare la cottura.

Successivamente, strizzate lo spinacino cotto ottenuto e frullatelo regolandolo di sale, olio, una macinata di pepe e succo di limone.

Terminata questa operazione mettete da parte.

Passate ora al pesce.

Pulite accuratamente il totano lasciandolo chiuso.

A questo punto, tagliatelo ricavandone gli “anelli” e cuocetelo in padella antiaderente per circa un minuto e mezzo con un filo di olio e sale.

Per quanto riguarda i gamberi, invece, sgusciateli privandoli della testa e dell’intestino.

Ora, cuoceteli al vapore per un paio di minuti al massimo e poi conditeli con olio, sale, limone  e un filo di aceto. si, come fosse un’insalata di mare.

Ci siete fino a qui?

Prendete quindi le ciliegie, lavatele, tagliatele a metà e privatele con cura del nocciolo.

Procedete con i ravanelli: lavate anch’essi poi tagliateli a fettine molto sottili.

Perfetto, ora siete pronti a comporre il vostro piatto.

Versate una quantità pari a un cucchiaio abbondante di crema di spinaci al centro del vostro piatto.

Adagiate qualche anelli di totano, i gamberi, qualche pezzetto di ciliegia e qualche fettina di ravanello.

Rifinite con un filo d’olio e qualche perla di finger lime.

Adesso sedetevi, e lasciatevi trasportare da questa delicata brezza marina.

 

By Federica Vitali

Food Blogger

Condividi su: