Il carciofo romanesco e le specialità di Sezze

In un eBook le ricette con il carciofo romanesco di Sezze e molto altro.

 

Al carciofo romanesco del Lazio IGP , ho dedicato il mio recente articolo ” Il carciofo, fiore a rischio d’estinzione” (lo trovate nella sezione “I Pontini”). Non mi ritengo ancora soddisfatta e quindi ho pensato di darvi altre informazioni su quest’ortaggio molto amato sulle nostre tavole italiane.

Come sapete vivo a Latina e il mio amore per l’Agro Pontino è sconfinato perché le nostre coltivazioni vantano la produzione di prodotti eccellenti. Sentiamo parlare di chilometro zero oppure di specialità locali però non ne sappiamo mai abbastanza. A mio parere le coltivazioni laziali non sono abbastanza conosciute o apprezzate.

Spero di sbagliarmi, e me lo auguro, ma in ogni caso ho piacere a puntare un riflettore sull’agricoltura delle terre dell’Agro Pontino.

Il carciofo romanesco, per esempio,  è il simbolo della tradizione culinaria romana. Sapete anche che è il fiore all’occhiello per la nostra regione?  Ebbene sì, perché vanta l’attributo di valore di indicazione geografica protetta, vale a dire il marchio IGP.

Nel mese di aprile, alcune località del Lazio hanno in calendario le feste che per tradizione celebrano il carciofo. Ecco le date delle principali sagre: dal 13 al 15 aprile a Ladispoli, a Velletri l’appuntamento tradizionale è con la Carciofolata (mentre sto scrivendo il comune di Velletri ancora non ha pubblicato la data), infine a Sezze Romano la manifestazione si concentra nella giornata del 15 aprile.

Vale il piacere di partecipare a una di queste manifestazioni. Sono ricche di eventi ma soprattutto di degustazioni. Inoltre è una buona occasione per portarsi a casa i carciofi!

A proposito di Sezze, sul portale fotografico setino, ho avuto modo di fare una scoperta. Ignazio Romano, che cura il portale web setino, ha messo in evidenza un interessante sito web che si chiama “ti racconto una ricetta”.  Sono andata a visitarlo e mi è molto piaciuto. Ve lo consiglio e per questo vi metto il link www.tiraccontounaricetta.it.

Il sito è nato su iniziativa di Fabio, il ricettaio magico, Marco, il tradizionalista regionale, Paolo, lo scienziato pazzo e Ricky, il markettaro incallito. È sufficiente la loro presentazione per cogliere lo spirito giocoso col quale è gestito il sito web. Se siete appassionati di ricette, che appartengono alla tradizione culinaria delle nostre belle regioni italiane, andate a consultarlo.

Non ve ne pentirete!

Infine, preparatevi a ricevere un regalo. Esatto, avete letto bene. Sul sito web potrete scaricare gratuitamente un fantastico eBook dal titolo “Ti racconto una ricetta di Sezze. Carciofi, visciole e dintorni”. Il libro è tradotto anche in inglese e questo permette di far conoscere le ricette della cucina setina ad altre nazionalità.

Una vera chicca per tutti.

Ciao, alla prossima.

 

Federica

 

 

By Federica Vitali

Food Blogger

Condividi su: